FEDITALIMPRESE Piemonte Organizzazione sindacale delle PMI
Home » Legali, Privacy & Cookies

Legali, Privacy & Cookies

LEGALI, PRIVACY & COOKIES

  

CONDIZIONI LEGALI E CONTRATTUALI e CONDIZIONI DI UTILIZZO DEL SERVIZIO, PRIVACY & COOKIES:

 

Abbiamo adeguato la nostra Policy Privacy al REg. UE 679/2016 (GDPR). Questo sito non utilizza Cookies e/o sistemi di Retargeting nè acquisisce dati con finalità commerciali e/o di di matching. I dati comunicati saranno utilizzati esclusivamente per il contatto e e la finalità per cui ci ha contattato e non per azioni di marketing e/o pubblicitarie e non saranno mai ceduti a terzi. Saranno automaticamente cancellati in caso di cessazione del rapporto tra le parti, per venir meno delle ragioni per cui ci avete contattato oltre che su richiesta esplicita dell'interessati.  Le nuove informative secondo il GDPR 679/16 sono state inviate a tutti gli utenti che ci avevano contattato fino a quel momento in data 23 e 24/05/2018. Prenda pure visione della nostra Policy Privacy adeguata secondo il Regolamento UE 679/2016 qui: http://www.feditalimpresepiemonte.org/1/legali_privacy_cookies_4048904.html - Per info e e per esercitare i diritti di recesso e/o di oblio ci contatti direttamente 

Feditalimprese Piemonte
Indirizzo: Via Caprera, 28 - 10136
Località: Torino TO
Italia
 
 
Tel: +39 011 0447517
Mob: +39 3917074346
Fax: +39 011 0432975
 
segreteriaregionale@feditalimpresepiemonte.org
 
info@resultsadv.it
 
Segretario Regionale: Cav. Dott. Francesco D'Alessandro
 
 

 

LA SEMPLICE PRENOTAZIONE DI UN CORSO O DI SERVIZIO OD ACQUSITO DI PRODOTTI, SERVIZI E CONSULENZE, COSì COME IL SEMPLICE PAGAMENTO E/O LA PRENOTAZIONE DELLA QUOTA ASSOCIATIVA, DEI CORSI O DELLE ESPERIENZE CONFERMA LA PIENA LETTURA ED ACCETTAZIONE DELLE PRESENTI CLAUSOLE E CONDIZIONI CONTRATTUALI.

 

FEDITALIMRPESE PIEMONTE: ASSOCIAZIONE DI CATEGORIA DI PMI. Questo sito si rifà anche in termini di normativa a quello Nazionale  http://www.feditalimprese.com/  MA non traccia cookie. Il sito nazionale invece traccia i COOKIES, ecco dunque la relativa Cookie policy:

 

 

       Benvenuto su Feditalimprese.com ti invitiamo a leggere questa pagina attentamente.

Questa politica illustra alcune regole di gestione del sito web di Feditalimprese, anche con riferimento all’uso delle informazioni degli utenti.

In particolare questa pagina spiega quali tipi di cookie utilizziamo sui nostri siti e in che modo li impieghiamo. Accettando questa Cookie Policy acconsenti all’uso dei cookie in conformità a quanto descritto nella presente pagina. Se decidi di non accettarla ti invitiamo ad impostare il tuo browser di navigazione in modo appropriato oppure a non utilizzare il sito Feditalimprese. Ti rammentiamo che la disattivazione di alcuni cookie può influenzare la tua esperienza di navigazione.

COSA SONO I COOKIE

Un “cookie” è un piccolo file di testo creato da alcuni siti web sul computer dell’utente al momento in cui questo accede a un determinato sito o utilizza determinati servizi offerti dal sito stesso. Lo scopo è quello di immagazzinare e trasportare informazioni. I cookie sono inviati da un server web (che è il computer sul quale è in esecuzione il sito visitato) al browser dell’utente (Internet Explorer, Mozilla Firefox, Google Chrome, ecc.) e memorizzati sul computer di quest’ultimo.

In generale i cookie possono avere differenti caratteristiche che permettono di distinguerli in base alla durata della permanenza sul dispositivo dell’utente e alla provenienza.

Durata della permanenza

Cookie temporanei o di sessione

Non sono memorizzati in modo persistente ma solo limitatamente al tempo di durata della sessione di navigazione. Ciò significa che sono cancellati dal dispositivo dell’utente una volta che questo è uscito dal sito internet e ha chiuso il browser di navigazione.

Cookie permanenti

Sono memorizzati sul dispositivo dell’utente fino a quando non vengono cancellati o fino al raggiungimento della loro data di scadenza se impostata. Non sono quindi cancellati automaticamente dal dispositivo dell’utente quando esce dal sito internet.

Provenienza

Cookie di prima parte

Sono i cookie rilasciati dal sito web visitato al momento; il sito è quello corrispondente all’indirizzo digitato dall’utente (sito web visualizzato nella finestra dell’URL).

Cookie di terze parti

Sono i cookie rilasciati da un sito web diverso rispetto a quello visitato dall’utente.

Se ti interessa saperne di più sui cookie in generale visita la pagina www.allaboutcookies.org

A COSA SERVONO

In generale i cookie possono essere utilizzati per diverse ragioni, per esempio per misurare l’utilizzo del sito da parte dei visitatori, migliorare la navigazione delle pagine, per consentire di impostare preferenze personali sui siti che si stanno visitando, per proteggere la sicurezza dell’utente, per presentare messaggi pubblicitari in base agli interessi dei visitatori.

QUALI TIPI DI COOKIE USIAMO

I cookie utilizzati dai nostri siti si possono classificare in base allo scopo perseguito come di seguito descritto:

Cookie strettamente necessari

Questi cookie sono essenziali per navigare il sito e utilizzarne alcune funzionalità. Senza questi cookie alcuni servizi on line che l’utente richiede (es. accesso alle aree protette, uso del carrello virtuale, ecc.) non possono essere forniti. Con questo tipo di cookie non raccogliamo informazioni personali degli utenti e quindi non possiamo identificarli. I cookie strettamente necessari possono essere di prima parte e permanenti.

Per i cookie strettamente necessari non deve essere fornito il consenso in quanto essi sono indispensabili per il funzionamento dei servizi espressamente richiesti dall’utente.

Allo stato attuale i siti web Feditalimprese non fanno mai uso di questa tipologia di cookie.

Cookie per le prestazioni

Questi cookie raccolgono informazioni anonime su come gli utenti interagiscono con i nostri siti, per esempio quali sono le pagine più visitate, il tempo trascorso sul sito, eventuali messaggi di errore, ecc. I cookie per le prestazioni utilizzati nei siti Feditalimprese raccolgono solo informazioni su base aggregata e in forma anonima, e sono impiegati per migliorare il funzionamento dei siti e l’esperienza di navigazione dell’utente. I cookie per le prestazioni utilizzati attraverso i nostri siti sono di terza parte e permanenti.

Per usare questi cookie è necessario il consenso dell’utente. In ogni pagina del nostro sito è presente un collegamento alla nostra Cookie Policy. Continuando a utilizzare i siti web Feditalimprese e le loro funzionalità, ci autorizzi a inserire cookie per le prestazioni nel tuo dispositivo di navigazione.

Per sapere come eliminare o gestire i cookie per le prestazioni puoi consultare l’ultima sezione della presente Cookie Policy.

Cookie per le funzionalità

Questi cookie consentono al sito di ricordare le scelte che si fanno (come ad esempio preferenza della lingua, quali sono i contenuti di interesse, ecc.) e per fornire all’utente le funzionalità personalizzate che ha selezionato, in modo da migliorare la sua esperienza di navigazione. In alcuni casi questi cookie possono essere utilizzati anche per offrire servizi on line (es. offerta di un servizio di chat dal vivo) o per evitare che siano offerti all’utente servizi che ha  rifiutato in passato. I cookie per le funzionalità utilizzati attraverso i nostri siti possono essere di prima o di terza parte, temporanei o permanenti.

Questi cookie possono essere rilasciati sul dispositivo dell’utente in modo del tutto anonimo.

Per usare questi cookie è necessario il consenso dell’utente. In ogni pagina del nostro sito è presente un collegamento alla nostra Cookie Policy. Continuando a utilizzare i siti web Feditalimprese e le loro funzionalità, ci autorizzi a inserire i cookie per le funzionalità nel tuo dispositivo di navigazione.

Per sapere come eliminare o gestire i cookie per le prestazioni puoi consultare l’ultima sezione della presente Cookie Policy.

Cookie promozionali o di targeting

Questi cookie vengono utilizzati per raccogliere informazioni sulle abitudini di navigazione dell’utente al fine di offrire pubblicità rilevante in base alle preferenze e gli interessi dimostrati durante la navigazione. Essi sono utilizzati anche per limitare il numero di volte in cui viene visualizzata una pubblicità in modo da rendere la comunicazione più efficace per il promotore e meno invasiva per l’utente. Questi tipi di cookie possono essere di prima o di terza parte e sono di tipo permanente ma limitati nel tempo in quanto soggetti a scadenza reimpostata ( targeting ).

Per usare questi cookie è necessario il consenso dell’utente.

Allo stato attuale i siti web di Feditalimprese fanno uso di questa tipologia di cookie di terze parti.

Per saperne di più sulla pubblicità comportamentale e la privacy on line in generale, puoi visitare http://www.youronlinechoices.com

COME CONTROLLARE E CANCELLARE I COOKIE 

La maggioranza dei browser internet sono inizialmente impostati per accettare i cookie in modo automatico. L’utente ha la possibilità, in ogni momento, di impostare il proprio browser in modo da accettare tutti i cookie, solo alcuni, oppure di rifiutarli, disabilitandone l’uso da parte dei siti. L’utente, inoltre, può normalmente impostare le preferenze del proprio browser in modo tale da essere avvisato ogni volta che un cookie viene memorizzato nella memoria del suo computer.

Al termine di ogni sessione di navigazione, l’utente può cancellare dal proprio disco fisso i cookie raccolti.

Se si vogliono eliminare i cookie installati nella cartella dei cookie del browser utilizzato, occorre rammentare che ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni.

Selezionando i collegamenti sottostanti si possono ottenere istruzioni specifiche per alcuni dei principali browser.

 

Microsoft Windows Explorer

http://windows.microsoft.com/en-us/windows-vista/block-or-allow-cookies

Google Chrome

https://support.google.com/chrome/bin/answer.py?hl=en&answer=95647&p=cpn_cookies

Mozilla Firefox

http://support.mozilla.org/en-US/kb/Enabling%20and%20disabling%20cookies

Apple Safari

http://support.apple.com/kb/HT1677?viewlocale=it_IT

Per ulteriori informazioni sulla politica della privacy contattateci su info@feditalimprese.com

 

 

 

 CODICE ETICO:

http://www.feditalimprese.com/le-federazioni/codice-etico/

 

Art. 1 Premessa

La Confederazione “Feditalimprese”, denominata anche “Feditalimprese” concorre a promuovere il processo di sviluppo dell’economia italiana e di crescita civile del Paese, coniugando tali valori con i principi di legalità, onestà e correttezza, ed è indispensabile, per il perseguimento di quanto espresso, accrescere la sensibilità della classe imprenditoriale verso comportamenti eticamente corretti, nell’assoluto rispetto dei principi e valori ispiratori della Nostra Confederazione e in ossequio a quanto stabilito dalle disposizioni legislative e regolamentari;

Tutte le componenti del sistema confederale, sono coinvolte nel perseguimento di tale obiettivo e sono chiamate a tenere comportamenti eticamente corretti, oltre che non in contrasto con leggi, regolamenti e fonti del diritto cogenti nazionali, comunitarie ed internazionali, in linea con i principi, i valori ispiratori e gli scopi della Confederazione elencati nello Statuto di “Feditalimprese”, di cui il presente Codice Etico costituisce parte integrante.

  1. i diversi livelli del sistema;

  2. i dirigenti associativi;

  3. i dirigenti di struttura, i dipendenti e i collaboratori;

  4. le imprese, gli imprenditori, i professionisti e i lavoratori autonomi che, ai sensi dello Statuto di “Feditalimprese”, sono titolari del rapporto associativo;

  5. i rappresentanti del sistema presso enti ed organismi esterni;

A tal fine, tutti i livelli del sistema confederale, oltre agli organismi associativi costituiti ai diversi livelli, sono tenuti ad adoperarsi affinché le disposizioni contenute nel presente Codice Etico siano rispettate ed attuate compiutamente, tanto al proprio interno, quanto presso gli enti e le società di loro diretta emanazione o sotto il loro diretto controllo.

Le “Feditalimprese Regionali”, le “Feditalimprese Associazioni di Categoria Nazionali” sono tenute ad adoperarsi affinché i rispettivi Statuti siano adeguati nei termini di cui allo Statuto di “Feditalimprese” e mantenuti conformi, nello spirito e nella lettera, a quanto disposto nel medesimo Statuto. Le premesse costituiscono parte integrante e sostanziale del presente Codice Etico.

Art. 2 – Doveri generali

Tutte le componenti del sistema confederale sono tenute:

  1. ad adottare modelli di comportamento ispirati all’integrità morale, deontologica e professionale;

  2. ad agire con spirito di giudizio libero da condizionamenti esterni e fondato sul rispetto delle leggi dello Stato, sui  valori e sulle norme della Confederazione e sui suoi obiettivi di crescita e di sviluppo nell’interesse del progresso civile, sociale ed economico del Paese e della collettività;

  3. a rimuovere gli ostacoli che impediscono la più ampia ed effettiva partecipazione delle donne e dei giovani imprenditori, professionisti e lavoratori autonomi alla vita associativa;

  4. ad interpretare il proprio ruolo con eticità, spirito di servizio e nel rispetto delle prerogative e dei doveri ad esso connessi.

Art. 3 – codice di condotta nei rapporti con associazioni mafiose

  1. Gli imprenditori e i rappresentanti delle aziende associate adottano quale modello comportamentale la non sottomissione a qualunque forma di estorsione, usura o ad altre tipologie di reato poste in essere da organizzazioni criminali.

  2. Gli imprenditori e i rappresentanti delle aziende associate sono fortemente impegnati a chiedere la collaborazione delle Forze dell’Ordine e delle Istituzioni preposte, denunciando direttamente o con l’assistenza del sistema associativo, ogni episodio di attività direttamente o indirettamente illegale di cui sono soggetti passivi.

  3. Costituiscono comportamenti dovuti, per gli associati, la denuncia all’Autorità giudiziaria o la comunicazione alla Confederazione di aver subito un’estorsione o altro delitto che, direttamente o indirettamente, abbiano limitato la loro attività economica a vantaggio di imprese o persone riconducibili ad organizzazioni criminali;

  4. Eventuali condotte omissive saranno considerate comportamenti non in linea con i principi della Confederazione, con la conseguenza che il collegio di garanzia li valuti ed eventualmente procede all’applicazione delle sanzioni.

 

Art. 4 – Doveri dei livelli del sistema confederale

  1. Nei rapporti fra loro, tutti i livelli del sistema confederale, per il tramite dei rispettivi Organi, si impegnano a tenere comportamenti tendenti alla massima collaborazione e, in particolare, ispirati ai seguenti principi:

    1. lealtà;

    2. reciproco rispetto;

    3. trasparenza, in particolare nelle diffusione e scambio delle informazioni;

    4. correttezza, in particolare nella gestione delle candidature sotto il profilo dell’elettorato sia attivo che passivo;

    5. onestà e rigore nella gestione delle risorse economiche e umane.

  1. Nei rapporti con le imprese, gli imprenditori, i professionisti e i lavoratori autonomi che, ai sensi dello Statuto di “Feditalimprese”, sono titolari del rapporto associativo, tutti i livelli del sistema confederale, per il tramite dei rispettivi Organi, sono tenuti:

    1. a fornire una guida morale, volta ad indirizzarli verso comportamenti eticamente corretti, sia nei confronti dei consumatori che nei rapporti reciproci;

    2. a tutelare e sviluppare l’immagine e la reputazione degli stessi, quali soggetti che contribuiscono al miglioramento del sistema-Paese;

    3. a promuovere azioni dirette a perseguire eventuali comportamenti devianti tenuti dai soggetti di cui sopra.

  1. Nei rapporti con soggetti terzi, quali Istituzioni, Pubblica Amministrazione, Enti, Associazioni, Organizzazioni politiche e sindacali, tutti i livelli del sistema confederale, per il tramite dei rispettivi Organi, sono tenuti al rispetto dei fondamentali principi di correttezza, trasparenza, imparzialità ed indipendenza.

Art. 5 – Principi di governance del sistema confederale

  1. Ad ogni livello del sistema confederale, la governance si attua mediante un equilibrio puntuale e rispettoso dei poteri e delle funzioni che gli Statuti assegnano a ciascun Organo e ruolo.

  2. Per l’importanza dei poteri e delle funzioni loro assegnate, al Presidente e al Direttore o Segretario di ogni livello del sistema confederale si richiede non solo di rispettare la legge, le norme statutarie e regolamentari ed il Codice Etico in generale, ma anche di assolvere agli specifici doveri elencati ai successivi articoli, al fine dello sviluppo armonico dell’intero sistema.

Art. 6 – Doveri del Presidente

  1. Il Presidente, ad ogni livello del sistema confederale, ha la rappresentanza politico-istituzionale dell’Associazione e quindi svolge le fondamentali funzioni di guida, orientamento strategico, impulso e vigilanza sul buon andamento dell’Associazione stessa.

  2. Pertanto, il Presidente:

    1. opera con equilibrio e garantisce il democratico confronto delle opinioni;

    2. ha rispetto degli altri, agisce con senso di equità e coerenza;

    3. contribuisce a valorizzare l’Associazione e l’intero sistema, anche attraverso la responsabilizzazione dei singoli e del gruppo;

    4. promuove la cultura del valore e crea un clima di appartenenza e partecipazione al sistema;

    5. si propone agli associati come esempio, consapevole che i propri comportamenti rappresentano modello di riferimento per gli altri;

    6. sviluppa un dialogo continuo e costruttivo con il Direttore, favorendo un processo di reciprocità per la determinazione delle linee orientative e la loro applicazione coerente;

    7. promuove la valorizzazione delle risorse umane, consapevole che rappresentano il vero patrimonio per lo sviluppo dell’Associazione e dell’intero sistema;

    8. garantisce che l’autorità sia gestita per produrre valore nell’Associazione, nell’intero sistema e nelle persone;

    9. garantisce trasparenza e completezza dell’informazione;

    10. sostiene un forte legame tra individui ed organizzazione, basato su lealtà e fiducia, facendosi carico dello sviluppo dell’Associazione e dell’intero sistema attraverso un forte investimento personale cognitivo, emotivo, relazionale.

Art. 7 – Doveri dei dirigenti associativi

  1. Possono essere eletti o nominati alla carica di componente degli Organi associativi solo quei candidati dei quali sia stata verificata l’adesione ai principi ed ai valori propri della Confederazione e la piena integrità morale e professionale. I candidati alle cariche associative, a qualunque livello del sistema confederale, non devono aver subito condanne per reati dolosi contro la pubblica fede, il patrimonio, lo Stato o l’Unione Europea, né avere procedimenti penali in corso per tali reati, né procedure concorsuali. Resta salva, in ogni caso, l’applicazione dell’art. 178 del Codice Penale e dell’art. 445, comma 2, del Codice di Procedura Penale. I candidati si impegnano ad attestare il possesso di tali requisiti ed a fornire a richiesta tutte le informazioni all’uopo necessarie.

  2. Ad ogni livello del sistema confederale, coloro che risultano eletti o nominati componenti degli Organi associativi si impegnano:

    1. ad assumere gli incarichi per spirito di servizio verso gli associati, l’Associazione di appartenenza, la Confederazione e la società, senza avvalersene per acquisire vantaggi personali;

    2. a permettere che siano resi pubblici gli eventuali corrispettivi economici derivanti da gettoni di presenza, indennità, emolumenti e rimborsi percepiti per l’incarico ricevuto ;

    3. ad agire secondo rigidi principi di correttezza, integrità, moralità, lealtà, imparzialità, responsabilità, rispetto delle procedure democratiche e del pluralismo delle idee e degli interessi;

    4. a comportarsi con la massima autonomia ed indipendenza, prescindendo dalle proprie convinzioni politiche ed appartenenze territoriali o settoriali, in nome degli interessi più ampi degli associati, della Associazione di appartenenza e della Confederazione;

    5. ad applicare le direttive ed i deliberati degli Organi di appartenenza e della Confederazione, esprimendo il proprio eventuale disaccordo solo nelle sedi e secondo le procedure stabilite dallo statuto, promuovendo la ricerca dell’unità di intenti e della coesione all’interno della Associazione di appartenenza, della Confederazione e verso l’esterno;

    6. a fornire al legislatore, alla Pubblica Amministrazione e ad ogni altra Istituzione interessata informazioni corrette e puntuali ;

    7. a fare uso riservato delle informazioni acquisite in ragione del proprio incarico;

    8. a proporre all’Organo di cui fanno parte idee, progetti ed iniziative conformi alla legge e non suscettibili di procurare vantaggi o privilegi indebiti a se stessi o a terzi;

    9. a comunicare tempestivamente all’Organo di cui fanno parte qualunque situazione che li possa porre in conflitto di interessi con l’Associazione di appartenenza o con la Confederazione;

    10. a segnalare all’Organo di cui fanno parte qualunque fatto o atto che possa recare danno o pregiudizio alla Associazione di appartenenza, alla Confederazione ed a qualunque altro livello del sistema confederale;

  1. a rimettere il proprio mandato qualora, per qualunque motivo personale, professionale o legato all’attività associativa, la propria permanenza in carica possa procurare un danno, anche soltanto di immagine, alla Associazione di appartenenza, alla Confederazione e agli associati;

    1. a non partecipare, nell’esercizio della propria attività professionale, a procedure di gara, appalti o lavori in genere commissionati dalla Associazione di appartenenza, dalla Confederazione e da qualunque altro livello del sistema confederale, se non in assenza di fini di lucro;

    2. a non assumere incarichi direttivi analoghi in altre associazioni o enti concorrenti o con interessi conflittuali con quelli della Confederazione.

Art. 8 – Doveri del Direttore o Segretario Generale

  1. Il Direttore e/o Segretario Generale traduce concretamente gli orientamenti strategici definiti dal Presidente e dagli altri Organi collaborando con essi, assicura la qualità del servizio e delle relazioni, tutela l’immagine della struttura e garantisce la soddisfazione dei diversi interlocutori.

  2. Pertanto, il Direttore e/o Segretario Generale:

    1. tramite il dialogo con il Presidente e gli altri Organi contribuisce in maniera determinante alla applicazione delle strategie confederali;

    2. sviluppa scelte di continuo miglioramento delle soluzioni organizzative, di anticipazione della domanda degli associati e di interpretazione dei bisogni e delle opportunità;

    3. favorisce la velocizzazione della risposta e la realizzazione di soluzioni efficaci e innovative, così come la diffusione del know-how e la valorizzazione e lo sviluppo competitivo delle risorse;

    4. considera fondamentale la centralità dell’associato e lo sviluppo del suo benessere;

    5. ha come valori personali, oltre allo spirito di servizio, la fedeltà e la riservatezza.

Art. 9 – Doveri dei dirigenti di struttura, dei dipendenti e dei collaboratori

  1. A tutti i livelli del sistema confederale, nonché presso gli organismi associativi costituiti ai diversi livelli e gli enti e le società di loro diretta emanazione o sotto il loro diretto controllo, i dirigenti di struttura, i dipendenti e i collaboratori, quale che sia il loro inquadramento e la natura del rapporto lavorativo, sono tenuti:

    1. a rispettare con lealtà e correttezza tutte le decisioni e le norme di carattere organizzativo, gestionale e disciplinare emanate dagli organismi competenti;

    2. ad applicare integralmente e puntualmente il “Modello di organizzazione, gestione e controllo” redatto ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231, rispettando le procedure in esso codificate;

    3. ad esercitare con pieno impegno le proprie funzioni nel rispetto dei deliberati degli Organi associativi o societari e nell’interesse della Confederazione e degli associati;

    4. a concordare con la struttura di appartenenza eventuali incarichi o rapporti di collaborazione con organizzazioni ed enti esterni al sistema confederale;

    5. a mantenere comportamenti che non arrechino alla Confederazione pregiudizio o danno, anche soltanto di immagine, nel rispetto di tutti i doveri previsti, sul piano legislativo e contrattuale, inerenti il rapporto di lavoro.

Art. 10 – Doveri dei rappresentanti presso enti ed organismi esterni

  1. I rappresentanti della Confederazione presso enti, istituzioni o società di natura pubblica o privata sono scelti tra gli associati, i dirigenti, i dipendenti, secondo criteri di rappresentatività e competenza, su deliberazione degli Organi competenti.

  2. I rappresentanti della Confederazione sono tenuti:

    1. a svolgere il loro mandato nell’interesse dell’ente, istituzione o società in cui vengono designati, nel rispetto degli indirizzi e orientamenti forniti dalla Confederazione;

    2. ad informare in maniera costante la Confederazione od i livelli competenti del sistema sullo svolgimento del loro mandato;

    3. ad assumere gli incarichi per spirito di servizio e non per esclusivi o prevalenti vantaggi personali;

    4. a rimettere il mandato qualora non possano per qualsivoglia motivo espletarlo in modo adeguato o per sopravvenute incompatibilità o comunque su richiesta degli Organi dirigenti della Confederazione che hanno deliberato la designazione;

    5. ad informare la Confederazione e a concordare con essa ogni ulteriore incarico presso l’ente, l’istituzione o la società in cui sono stati designati.

  1. Prima di accettare l’incarico, coloro che sono stati designati sono tenuti a sottoscrivere una dichiarazione di conoscenza ed accettazione delle norme del presente Codice Etico. Il rifiuto di sottoscrivere la dichiarazione impedisce la nomina.

  2. Tutte le componenti del sistema confederale si impegnano a dare comunicazione a “Feditalimprese”, periodicamente e qualora ne sia fatta richiesta, dei loro rappresentanti in enti, istituzioni o società.

Art. 11 – Doveri delle imprese, degli imprenditori e dei lavoratori autonomi titolari del rapporto associativo

  1. Le imprese, gli imprenditori, i professionisti e i lavoratori autonomi che, ai sensi dello Statuto di “Feditalimprese”, sono titolari del rapporto associativo, si impegnano a rispettare il presente Codice Etico in ogni loro comportamento, professionale ed associativo, ai fini della salvaguardia dell’interesse generale della Confederazione.

  2. Come imprenditori, professionisti o lavoratori autonomi, i soggetti di cui al comma 1 si impegnano in particolare:

    1. ad applicare rigorosamente leggi e contratti di lavoro ed a comportarsi con correttezza ed equità di trattamento nei confronti di tutti i propri collaboratori, favorendone la crescita professionale e valorizzandone i meriti;

    2. a salvaguardare scrupolosamente la sicurezza sul posto di lavoro ed a tutelare la salute ed il benessere psicofisico dei propri dipendenti e collaboratori;

    3. ad agire con correttezza e buona fede all’interno dei mercati e nei confronti di concorrenti e fornitori;

    4. a garantire i diritti dei consumatori e ad agire nei loro confronti con la massima trasparenza e correttezza;

    5. a tutelare l’ambiente nell’ambito di un progresso economico ecologicamente sostenibile;

    6. ad agire con integrità morale e deontologica nei confronti dello Stato, della Pubblica Amministrazione, dei Partiti politici e di ogni altra Istituzione.

  1. Come associati, i soggetti di cui al comma 1 si impegnano in particolare:

    1. a partecipare attivamente alla vita associativa nel rispetto di tutti i fondamentali principi dell’associazionismo libero e democratico;

    2. a contribuire alle decisioni associative in piena libertà ed autonomia, senza farsi condizionare da pressioni provenienti dall’interno o dall’esterno della Confederazione, con l’obiettivo prioritario della tutela più ampia e generale della Confederazione e comunque sempre esprimendo il massimo rispetto verso le opinioni differenti o dissenzienti;

    3. a rispettare sempre e comunque gli orientamenti e le decisioni della Confederazione assunte attraverso deliberati degli Organi dirigenti dei diversi livelli del sistema, nel rispetto delle norme statutarie;

    4. a non aderire ad altre associazioni con scopi confliggenti con quelli della Confederazione, e comunque a dare preventiva comunicazione alla propria Associazione di appartenenza della eventuale adesione ad altre associazioni;

    5. ad informare la propria Associazione di appartenenza di ogni eventuale modificazione che riguardi il rapporto con la Confederazione o con altri associati;

    6.  a promuovere l’immagine della Confederazione tramite il proprio comportamento, nonché a tutelarla in ogni sede.

Art. 12 – Il “Modello di organizzazione, gestione e controllo”

  1. I principi contenuti nel presente Codice Etico sono tra quelli alla base del “Modello di organizzazione, gestione e controllo” che “Feditalimprese” adotta e che gli altri livelli del sistema confederale, gli organismi associativi costituiti ai diversi livelli, nonché gli enti e le società di loro diretta emanazione o sotto il loro diretto controllo possono adottare, al fine di prevenire la commissione dei reati rilevanti ai sensi del Decreto Legislativo 8 giugno 2001, n. 231, da parte dei propri dirigenti e dipendenti.

  2. Il “Modello di organizzazione, gestione e controllo”, una volta adottato è trasmesso al Collegio dei Probiviri di “Feditalimprese” .

Art. 13 – Organi di vigilanza

Sia livello nazionale, che agli altri livelli del sistema confederale, sull’applicazione del Codice Etico e del “Modello organizzazione, gestione e controllo” adottato da “Feditalimprese” vigila il Collegio dei Probiviri costituito presso la stessa “Feditalimprese” .

Art. 14 – Disposizioni finali

Le precedenti disposizioni sono immediatamente applicabili e vincolanti per tutte gli aderenti alla Confederazione.

 

 

 

LEGALI E CONTRATTUALI 

 

1. FEDITALIMRPESE PIEMONTE: ASSOCIAZIONE DI CATEGORIA DI PMI

 

2. Per cause tecniche ed organizzative anche non gravi, le date degli eventi e le location possono essere soggetti a variazioni fino a 1gg prima anche se precedentemente confermati. Nel caso di eventi e corsi di formazione le date e le location possono essere soggetti a variazioni fino a 1 ore prima per cause di impraticabilità della pista avverse condizioni meteorologiche e mancanza neve/ghiaccio, aumenti di temperature ed altri fenomeni atmosferici etc… In nessun caso si eseguono rimborsi ma solo cambio di date o di esperienza/eventi e/o corsi.

 

2.1 Le esperienze, gli eventi e i corsi possono essere usufruiti solo, entro e non oltre 6 mesi dall'acqusito. Non sono ammesse deroghe e/o rinvii per nessun titolo, causa o ragione. Le prenotazioni possono essere disdette e/o rinviate, una sola volta, senza penale da parte degli utenti/clienti fino a 48 ore prima dalla data ed ora prenotata. Anche in caso di disdetta e/o rinvio entro le 48 ore dalla data dell'evento/esperienza/corso prenotato; l'esperienza e/o il corso o l'evento devono essere prenotati in modo da usufruirne comunque complessivamente entro e non oltre i 6 mesi dall'acquisto. Fa fede la data del pagamento. In nessun caso si eseguono rimborsi. Non sono ammesse deroghe e/o rinvii per nessun titolo, causa o ragione. 

 

2.2. in caso di acquisto di coupon anche attraverso dealer esterni (Groupon, Smartbox, Glamoo, Letsbonus etc..) gli stessi devono essere inviati via mail a: segreteriaregionale@feditalimpresepiemonte.org  al massimo entro le ore 17.00 dell'ultimo giorno di prenotabilità/validità. Non saranno considerati validi coupon inviati oltre le ore 17 (cioè l'ultima ora di lavoro giornaliero dell'Ufficio di FEDITALIMPRESE PIEMONTE) dell'ultimo giorno di validità. E' obbligatorio dopo aver inviato il coupon telefonare comunque alla segreteria al cell.  391.7074346  e/o ai recapiti di cui in fondo alle presenti condizioni contrattuali per avvisare dell'avvenuto invio, conferma e volontà di prenotazione perchènon saranno considerati validi i coupon inviati la cui mail è finita in spam o non è stata effettivamente deliverata agli indirizzi email di cui sopra. Oltre le ore 17 dell'ultimo giorno di prenotabilità/validità i coupon inviati non sono considerati validi nè prenotabili. In nessun caso si eseguono rimborsi. Non sono ammesse deroghe e/o rinvii per nessun titolo, causa o ragione. 

 

3. Per cause gravi e/o di forza maggiore indipendeti dalla volontà e/o dell'aorganizzazione di FEDITALIMPRESE PIEMONTE (a puro titolo esemplificativo cause naturali o guasti tecnici)  si fa espressa deroga a quanto sopra. Ogni evento/corso/esperienza o corso può subire slittamenti, imprevisti, ritardi e annullamenti improvvisi e le date degli eventi ed i circuiti possono essere soggetti a variazioni anche durante lo svolgimento degli stessi, anche nella stessa giornata del corso al di là dei limiti dei 5gg e/o delle 2 ore di cui sopra. 

 

4. L'allievo sarà sempre e comunque responsabile sia in sede civile che penale della sua attività nei casi di inadempimento e/o danni causati, subiti e/o subendI

 

5.  L’Esperienza o i Corsi si terranno lo stesso anche in caso di condizioni meteorologiche avverse e pioggia battente fatta salva l'impraticabilità tecnica delle piste e/o location, come al punto 2 per quanto riguarda i corsi e le esperienze su neve e ghiaccio o similari.

 

6. Foto dal sito con valore dimostrativo, potrebbero non corrispondere alla reale esperienza o ai mezzi utilizzati

  

7. In nessun caso si eseguono rimborsi ma solo cambio di date o di esperienza/corsi.

8. Usufruendo di un servizio o di una conaulenza o frequentando un corso od acquistando prodotti e servizi si accettano tutte le clausole contrattuali in modo esplicito e si fornisce a titolo gratuito ed a validità illimitata nel tempo esplicito consenso all’utilizzo delle immagini fotografiche e riprese video che ritraggono il conducente da solo od insieme ad altre persone durante gli eventi per qualunque finalità di pubblicazione e commerciale. Ponendosi alla guida dell’auto per l’esperienza o per il corso si autorizza esplicitamente ad esporre in pubblico e/o utilizzare direttamente anche sul proprio sito internet, fanpage, blog e social network e/o pubblicare e/o far pubblicare sia in internet che su carta stampata per finalità di autopromozione o divulgazione tecnica e in genere su ogni tipo di supporto nel formato e nella posizione che riterrà più opportuna, anche per la partecipazione a concorsi, esposizioni personali o collettive, mostre, iniziative aperte al pubblico o visibili su Internet, le fotografie ed immagini in cui è stata ritratto/a. Tali immagini e video potranno dunque essere utilizzati per promuovere la propria attività e mostrate quindi a clienti od essere affisse/proiettate nei propri uffici e/o durante venti, fiere e manifestazioni di qualsiasi tipo.

9. Per tutte le controversie relative anche all’interpretazione, all’esecuzione, alla validità ed all’efficacia delle presenti condizioni contrattuali, sarà obbligatoriamente esperito, prima di poter adire alle sedi giudiziali ordinarie, un tentativo di conciliazione avanti un Organismo accreditato presso il Ministero di  Giustizia nel territorio in cui ha sede il noleggiatore. Al procedimento di mediazione si applicano le disposizioni di cui al D.Lgs. n. 28/2010 e successive modifiche ed integrazioni.

 

19. DIRITTO DI RECESSO: Sebbene l'evento possa essere rimandato con nuova prenotazione fino a 48h prima, Il diritto di recesso invece uò essere esercitato entro 14gg complessivi liberi (inclusii festivi) dall'avvenuta disposizione di pagamento dell'esperienza o del corso sempre che questo termine sia precedente alla data della prima prenotazione dell'esperienza e/o del corso. Anche nel caso in cui il corso fosse rimandato per gravi cause naturali, eventi atmosferici gravi, incidenti, indisponibilità o guasti delle auto o per altre cause di forza maggiore la data di riferimento per esercitare il diritto di recesso resta sempre e comunque quella della prima prenotazione. Il diritto di recesso va esercitato mediante semplice lettera raccomandata da inviare alla sede legale:FEDITALIMPRESEPIEMONTE VIA CAPRERA, 28  10136 Torino - Fa fede la data di ricevimento effettivo della raccomandata.

  

10. Relativamente alle presenti condizioni contrattuali, si specifica oltre quanto già più volte fatto nei punti sopra che in nessun caso si eseguono rimborsi e che non sono ammesse deroghe e/o rinvii alle presenti condizioni contrattuali e di utlizzo del servizo per nessun titolo, causa o ragione. 

 

13. DISCLAIMER PER GLI INVII DI EMAIL DA PARTE DI INDIRIZZI EMAIL CON DOMINIO @feditalimpresepiemonte.org 

Ai sensi del D. Lgs 196/2003, si precisa che le informazioni contenute in questo documento sono informali, non verificate e non garantite, di uso esclusivo del destinatario, per lui riservate, non producibili in caso di controversie e tutelate dal segreto professionale. Il contenuto e gli allegati di questo messaggio sono strettamente confidenziali. Ne sono vietati la diffusione e l'uso non autorizzato da parte di soggetti diversi dai destinatari. Qualora il presente messaggio Le fosse pervenuto per errore, Le saremmo grati se lo distruggesse e ce ne comunicasse, via e-mail, l'errata ricezione.

 

ulteriore Informativa estesa Cookies

Con il presente documento, ai sensi degli artt. 13 e 122 del D. Lgs. 196/2003 (“codice privacy”) e del Provvedimento generale del Garante della privacy dell’8 maggio 2014, si fornisce agli utenti l’informativa relativa ai cookie utilizzati dal sito web http://www.feditalimpresepiemonte.org/. Questa informativa è raggiungibile da ogni punto del sito, mediante link a piè pagina, ai sensi dell’art. 122 secondo comma del D.lgs. 196/2003 e a seguito delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.126 del 3 giugno 2014 e relativo registro dei provvedimenti n.229 dell’8 maggio 2014. In linea con la legislazione Europea, è fondamentale che ogni utente del sito web comprenda cosa sono i cookie e per quale motivo vengono utilizzati, in modo che gli utenti stessi possano decidere consapevolmente se accettarne l’utilizzo o no sui loro dispositivi. Un cookie è un piccolo file di testo contenente un numero di identificazione univoco che viene trasferito dal sito web sul disco rigido del vostro computer attraverso un codice anonimo in grado di identificare il computer ma non l’utente e di monitorare passivamente le vostre attività sul sito. I cookie possono essere classificati in due categorie, in base alle loro funzionalità: Cookie tecnici (di cui fanno parte i cookie sulle prestazioni e i cookie funzionali) Cookie profilanti (di cui fanno parte i cookie legati alle pubblicità) Questo sito web utilizza cookie di tipo tecnico, per i quali non è richiesto alcun consenso. Sono inoltre presenti cookie di terze parti, derivanti da banner di circuiti pubblicitari. Nel dettaglio, utilizza: Cookie sulle prestazioni Questi cookie raccolgono informazioni su come gli utenti utilizzano il sito web, ad esempio quali pagine vengono visitate più spesso e se gli utenti ricevono messaggi di errore da queste pagine. Questi cookie non raccolgono informazioni che identificano un visitatore specifico. Tutte le informazioni raccolte da questi cookie sono aggregate e quindi anonime. Vengono utilizzate unicamente per migliorare il funzionamento del sito web. Cookie derivati dalla pubblicità Questi servizi consentono di utilizzare i Dati dell’Utente per finalità di comunicazione commerciale in diverse forme pubblicitarie, quali il banner, anche in relazione agli interessi dell’Utente. Ciò non significa che tutti i Dati Personali vengano utilizzati per questa finalità. Dati e condizioni di utilizzo sono indicati di seguito. Alcuni dei servizi di seguito indicati potrebbero utilizzare Cookie per identificare l’Utente o utilizzare la tecnica del behavioral retargeting, ossia visualizzare annunci pubblicitari personalizzati in base agli interessi e al comportamento dell’Utente, rilevati anche al di fuori di questa Applicazione. Per avere maggiori informazioni in merito, ti suggeriamo di verificare le informative privacy dei rispettivi servizi. Google AdSense Il sito propone offerte pubblicitarie gestite attraverso la piattaforma Google AdSense, per questo motivo è importante sapere che: ·         I fornitori di terze parti, tra cui Google, utilizzano cookie per pubblicare annunci sulla base delle precedenti visite dell’utente al sito web. ·         L’utilizzo del cookie DoubleClick consente a Google e ai suoi partner di pubblicare annunci per gli utenti in base alla loro visita ai tuoi siti e/o ad altri siti Internet. ·         I cookie di altri fornitori o reti pubblicitarie di terze parti potrebbero essere utilizzati per la pubblicazione di annunci L’Utente può decidere in qualsiasi momento di non usare il Cookie Doubleclick provvedendo alla sua disattivazione: google.com/settings/ads/onweb/optout?hl=it. Dati personali raccolti: Cookie e Dati di utilizzo. Luogo del trattamento: USA – Privacy Policy Il presente sito web, secondo la normativa vigente, non è tenuto a chiedere consenso per cookie tecnici, in quanto necessari a fornire i servizi richiesti. Per tutte le altre tipologie di cookie il consenso può essere espresso da chi naviga il sito attraverso le seguenti modalità:

  • Attraverso la configurazione del browser utilizzato o dei programmi informatici utilizzati per la navigazione del sito.
  • Attraverso la modifica delle impostazioni nell’uso dei servizi di terze parti.

E’ possibile, quindi, visitare il sito anche senza accettare la memorizzazione dei cookies, basta attivare l’opzione “non accettare i cookie “ nel browser. La maggior parte dei browser accetta cookies automaticamente: il cambio di questa impostazione potrebbe generare una cattiva visualizzazione di questo e altri siti. http://www.feditalimpresepiemonte.org/ può contenere collegamenti ad altri siti Web che presentano una propria informativa sulla privacy che può adottare politiche diverse: http://www.feditalimpresepiemonte.org/ non risponde di questi siti.

Google Analytics

Il Sito utilizza Google Analytics. Si tratta di un servizio di analisi web fornito da Google Inc. (“Google”) che utilizza dei cookie che vengono depositati sul computer dell’utente per consentire analisi statistiche in forma aggregata in ordine all’utilizzo del sito web visitato. I Dati generati da Google Analytics sono conservati da Google così come indicato nella Informativa reperibile al seguente link https://developers.google.com/analytics/devguides/collection/analyticsjs/cookie-usage Per consultare l’informativa privacy della società Google Inc., titolare autonomo del trattamento dei dati relativi al servizio Google Analytics, si rinvia al sito Internet http://www.google.com/intl/en/analytics/privacyoverview.html Al seguente link https://tools.google.com/dlpage/gaoptout?hl=it è inoltre reso disponibile da Google il componente aggiuntivo del browser per la disattivazione di Google Analytics.

Pulsanti e widget di social network

I Social buttons sono quei particolari “pulsanti” presenti sul sito che raffigurano le icone di social network (esempio, Facebook e Twitter) e consentono agli utenti che stanno navigando di interagire con un “click” direttamente con le piattaforme social. I social buttons utilizzati dal sito sono dei link che rinviano agli account del Titolare sui social network raffigurati. Si riportano comunque i link ove l’utente può prendere visione dell’informativa privacy relativa alla gestione dei dati da parte dei Social cui i pulsanti rinviano. https://support.twitter.com/articles/20170519-uso-dei-cookie-e-di-altre-tecnologie-simili-da-parte-di-twitter# https://www.facebook.com/help/cookies 

Add This

Il sito utilizza Add This, che consente di aggiungere ed effettuare la gestione di pulsanti di alcuni social network per permettere agli utenti di condividere i contenuti sulle varie piattaforme social. L’utilizzo di tale servizio di condivisione comporta l’installazione di cookie, anche profilanti, della società terza che offre il servizio. Il sito non condivide però alcuna informazione di navigazione o dato dell’utente acquisiti nel caso di utilizzo di tali pulsanti di condivisione, ad eccezione di alcuni dati in forma aggregata. E’ possibile consultare l’informativa privacy rivolta agli Utenti che si avvalgono del pulsante AddThis Sharing Button al seguente link: http://www.addthis.com/privacy/privacy-policy#publisher-visitors Per la disattivazione: http://www.addthis.com/privacy/opt-out 

Modalità del trattamento

Il trattamento viene effettuato con strumenti automatizzati dal Titolare. Non viene effettuata alcuna diffusione o comunicazione.

Conferimento dei dati

Fatta eccezione per i cookie tecnici strettamente necessari alla normale navigazione, il conferimento dei dati è rimesso alla volontà dell’interessato che decida di navigare sul sito dopo aver preso visione dell’informativa breve contenuta nell’apposito banner e di usufruire dei servizi che comportano l’installazione di cookie (così per la condivisione dei contenuti tramite pulsanti social o tramite Add This). L’interessato può quindi evitare l’installazione attraverso le apposite funzioni disponibili sul proprio browser di seguito spiegate.

Come disabilitare i cookie dalle impostazioni del browser

– Fermo restando quanto sopra indicato in ordine ai cookie strettamente necessari alla navigazione, l’utente può eliminare gli altri cookie attraverso la funzionalità a tal fine messa a disposizione dal Titolare tramite la presente informativa oppure direttamente tramite il proprio browser. Ciascun browser presenta procedure diverse per la gestione delle impostazioni. L’utente può ottenere istruzioni specifiche attraverso i link sottostanti. Microsoft Windows Explorer Google Chrome  Mozilla Firefox  Apple Safari – La disattivazione dei cookie di terze parti è inoltre possibile attraverso le modalità rese disponibili direttamente dalla società terza titolare per detto trattamento, come indicato ai link riportati nel paragrafo “cookie di terze parti” – Per avere informazioni sui cookie archiviati sul proprio terminale e disattivarli singolarmente si rinvia al link: http://www.youronlinechoices.com/it/le-tue-scelte Come disabilitare i cookie di servizi di terzi 

Questa pagina è visibile nel presente sito web ai sensi dell’art. 122 secondo comma del D.lgs. 196/2003 e a seguito delle modalità semplificate per l’informativa e l’acquisizione del consenso per l’uso dei cookie pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale n.126 del 3 giugno 2014 e relativo registro dei provvedimenti n.229 dell’8 maggio

 

 

————

POLITICA DI PROTEZIONE DEI DATI

 

Quando l’utente si registra e accetta le condizioni della promozione, accetta che i suoi dati formino parte dei file di http://www.feditalimpresepiemonte.org/ Quindi, dopo essersi registrato, l’utente accetta la politica di tutela della privacy d’ognuno d’essi. Di seguito si espongono le riferite politiche

  

INFORMATIVA SUL TRATTAMENTO DEI DATI PERSONALI

(ai sensi dell´art. 13 D. Lgs. 196/2003)

 

Ai sensi dell’art. 13 del D. Lgs. 30 giugno 2003 n. 196 (“Codice in materia di protezione dei dati personali”), FEDITALIMPRESE PIEMONTE La informa che i dati personali forniti formeranno oggetto di trattamento nel rispetto della suddetta normativa e secondo i criteri di seguito indicati:

 

1) Finalità della raccolta: I dati personali da Lei forniti saranno raccolti, trattati e conservati per le seguenti finalità: svolgimento dell’attività richiesta, concorsi ed operazioni a premio; iscrizione alle “community” di utenti, promosse sui siti web di proprietà o collegati a FEDITALIMPRESE PIEMONTE invio di informazioni e materiale pubblicitario, invio di newsletter, altre iniziative promozionali e di comunicazione commerciale, anche attraverso l’utilizzo dell’indirizzo di posta elettronica rapporti contrattuali e commerciali; qualsiasi ulteriore finalità in relazione alla quale il soggetto cui i dati si riferiscono abbia fornito espressamente il proprio consenso relativamente alla “modalità di partecipazione” di cui sopra. Nel caso di concorsi realizzati da FEDITALIMPRESE PIEMONTE, gli stessi hanno come scopo l’incorporazione, per fini pubblicitari, dei dati nel Database di proprietà di FEDITALIMPRESE PIEMONTE. Se l’utente non desidera che i suoi dati siano inseriti in questo DataBase, preghiamo di esimersi dall’iscrizione ai concorsi. D’altra parte, salvo non venga dall’utente indicato il contrario, la Sua iscrizione implicherà la registrazione dei Suoi dati nel Database di FEDITALIMPRESE PIEMONTE e l’esplicito consenso al trattamento dei dati ai fini del ricevimento di mail pubblicitarie. Se l’utente desidera opporsi al fatto che i suoi dati vengano inclusi nei sopra citati Database, clicchi nell’apposita sezione sottostante il coupon d’iscrizione.

 

2) Modalità del trattamento e conservazione dei dati l trattamento dei dati avverrà con gli strumenti e le modalità ritenute idonee a proteggere la sicurezza e la riservatezza dei dati personali e potrà essere effettuato sia manualmente, sia attraverso l’ausilio di strumenti elettronici o comunque automatizzati, e comprenderà tutte le operazioni previste dalla legge e necessarie al trattamento in questione, inclusa la comunicazione nei confronti dei soggetti di cui al successivo punto

 

3). Alcuni dei dati potranno essere trattati tramite reti telematiche, sia con riguardo a reti locali protette che con riguardo alla rete Internet. Con riferimento a quest’ultima, i trattamenti effettuati saranno soggetti agli standard di sicurezza offerti dalla rete. I dati in questione saranno trattati da personale dipendente FEDITALIMPRESE PIEMONTE e/o da dipendenti di primarie società terze incaricate da FEDITALIMPRESE PIEMONTE, autor

 - FEDITALIMPRESE Piemonte

 - FEDITALIMPRESE Piemonte

 - FEDITALIMPRESE Piemonte
  • 16/11/2018
  • Nº pagine viste 48180
© Copyright  2018 FEDITALIMPRESE Piemonte. All rights reserved. | Privacy Policy | Disclaimer